Il giorno libero

 In qualche parte d’Italia, alle 6.30 del mattino, un uomo si sveglia per telefonare alla sua fidanzata/amica/amante/? e scusarsi con lei per ciò che è successo la notte prima. E sa che dovrà lottare contro il proprio nervosismo per digitare correttamente il numero sulla tastiera.
 In un paesello sperduto tra i campi, alle 6.30 del mattino, la julz viene svegliata bruscamente da una telefonata e, imprecando, dopo sole due ore di sonno, investe il gatto per andare a rispondere al telefono nella stanza accanto, E sa che dovrà lottare contro il proprio rincoglionimento mattutino per comprendere che diamine le sta dicendo l’uomo al telefono, ma soprattutto per fargli capire che ha sbagliato numero.
Ora, non importa se tu hai combinato un casino e se non sei riuscito a chiudere occhio. La cosa veramente importante è che ti impari sto benedetto numero di telefono e mi lasci dormire.
Roar.
Annunci

12 thoughts on “Il giorno libero

    • Era troppo presto perché fossi dispiaciuta per lui xD
      “Mpfprtonto?”
      “Ciao x, sono y. Non riattaccare. Mi dispiace, davvero ho passato la notte insonne io..
      “Mpff?!”
      “Lo so che sono stato un idiota però..”
      “Ma..”
      “No aspetta. Ti devo chiedere scusa perché..”
      “Y?”
      “Mi senti?”
      “Sì, ma io nn sono X..”
      “Oh..”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...